Educazione finanziaria: ruolo sociale del consulente finanziario

Perché occuparsi di educazione finanziaria?

Perché l'educazione finanziaria e' un argomento  entrato prepotentemente entrate nelle agende di governi e parlamenti in tutto il mondo.

Negli ultimi anni, i mercati finanziari sono diventati più complessi e sofisticati. 

Di conseguenza, è cresciuto il rischio di effettuare investimenti inappropriati nonché il rischio di vincolarsi in indebitamenti eccessivi. Aumentando il rischio, risulta sempre più imprescindibile avere una cultura economica e finanziaria adeguata per non commettere errori ed imprudenze.

Torniamo quindi a parlare  di trasferire al cittadino l'importanza ad  essere accorto e previdente con un programma di educazione finanziaria, di quanto influisce l’ambiente familiare e sociale in cui si cresce,  e di c ome è possibile cambiare le abitudini economiche di una persona con un semplice programma di educazione finanziaria.

 Il comune di Milano, in partenariato con diversi enti e PROGeTICA  con “IO WELFARE”,  già  da tempo ha attuato un percorso di educazione finanziaria di qualità  per i cittadini nella logica che  “la costruzione di un Welfare di tutti  genera valore , capitale sociale  e nuovi legami tra le persone”.

Economic@mente - Metti in conto il tuo futuro

Realizzato da Anasf in collaborazione con la società Progeticaeconomic@mente - METTI IN CONTO IL TUO FUTURO è un progetto di educazione finanziaria per gli studenti della scuola secondaria di secondo grado. 

L’iniziativa, avviata nel 2009, è proseguita negli anni con una crescente adesione degli istituti scolastici su tutto il territorio nazionale. 

Luisanna Melis si occupa di formazione per il progetto, rivolto a studenti di scuole medie superiori.

Per maggiori informazioni sui servizi di consulenza finanziaria o formativa, Luisanna Melis è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 17:00 in poi, telefonicamente al 348/2404709 oppure compilando il form presente nella sezione contatti del sito web.

Presentazione

Torna su